Amaro Unnimaffissu: fico d’India, scorze d’arancia e carruba

12

Fico d’india, scorze d’arancia e carrube siciliane: questi gli ingredienti di Amaro Unnimaffissu, un amaro siciliano che si distingue per il particolare cocktail di sapori naturali della terra di Sicilia e che incontra i gusti di tutti. Il fico d’India, originario del Messico, è una pianta ha che rivoluzionato tutti i canoni vegetativi: ha un tronco che non è tale, foglie che non sono foglie, spine che invece sono foglie ed è praticamente eterno. La diffusione in Sicilia ha portato il ficodindia generico ad essere inserito nella lista dei prodotti agroalimentari tradizionali italiani (P.A.T) del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali (Mipaaf) come prodotto tipico siciliano. L’arancia, originaria della Cina e del sud-est asiatico, viene importato in Europa nel XIV secolo ma già veniva coltivata in Sicilia  dove era chiamata melarancia. La carruba è il frutto dell’albero carrubo, pianta diffusa in tutto il Mediterraneo poiché per crescere, ha bisogno di molto sole e di un ambiente tendenzialmente arido.

L’unione di questi tre ingredienti tipici regala all’Amaro Unnimaffissu un sapore unico, gradevole al palato e in grado di abbinarsi perfettamente ad ogni tipo di fine pasto, oltre ad essere consumato da solo magari in una pausa pomeridiana accompagnata da biscotti secchi.

Amaro Unnimaffissu è un sorso di Sicilia gradevole ed invitante.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.