Tenuta Enza La Fauci a Capo Peloro: vini siciliani d’eccellenza

88

Nella tenuta Enza La Fauci, proprio all’imbocco dello Stretto di Messina i vini siciliani prendono vita tra paesaggi mitologici che videro Ulisse imbattersi nelle sirene durante il lungo viaggio dell’Odissea.

La Riserva La Chiusa, tenuta di Enza La Fauci, sorge su un terreno argilloso misto a calcare, tra venti di Scirocco e Tramontana e abbondanti precipitazioni invernali che rendono questo territorio unico rispetto alle altre parti della Sicilia, spesso caratterizzate da contesti più aridi ed assolati.

Sono quattro le varietà di coltivate a Cordon Royal e Guyot : Nerello Macalese, Nerello Cappuccio, Nocera , Nero D’Avola e il lavoro delle vigne viene eseguito esclusivamente a mano, come tramanda la tradizione.

Vini bianchi e vini rossi, grappe di qualità eccellente e vini da fine pasto rappresentano una varietà unica nel loro genere e si vantano di essere ottimi abbinamenti per specialità dolciarie siciliane e piatti di grand gourmet.

La passione di Enza La Fauci si concretizza nel rispetto della vite, del terroir e del prodotto finale, il suo vino che, come lei ricorda sempre, “non è né biologico né biodinamico ma semplicemente naturale”. E ancora “Il nostro è un metodo di coltivazione lontano dagli schemi e dalle etichette perché non amiamo tutto ciò che non è essenziale”.

Acquista online i vini della Riserva La Chiusa di Enza La Fauci su La Sicilia Store

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.